SPINTA INNOVATIVA E RIFORMISTA DI RENZI UNICA FORZA IN GRADO DI FERMARE IL POPULISMO GRILLINO

di Roberto Nativi

“I dati che continuano ad arrivare dai circoli del Pd confermano che la mozione congressuale di Renzi è la ricetta giusta per ridare entusiasmo, unità e coesione non solo a un partito ancora scosso dalla scissione, ma a tutto il popolo del centrosinistra: sono la limpida dimostrazione che la spinta innovativa e riformista portata avanti dall’ex premier è più forte che mai. Noi Democratici & Socialisti siamo convinti che questa forza sarà l’unica in grado di fermare l’avanzata del populismo grillino e di battere le destre e i nazionalismi che camminano sullo stesso solco tracciato in questi anni dai Cinquestelle. Un solco che può portare allo sfascio il Paese”.

Con Renzi la persona al centro

Roberto Nativi

di Roberto Nativi

“Negli ultimi anni in Italia la voce socialista e’ mancata di forza e incisività non riuscendo ad incanalare verso valori giusti le grandi trasformazioni del nostro Paese. Il compito dei Democratici & Socialisti e’ riportare questi valori al centro della politica attraverso nuovi modelli economici che pongano al centro la persona. Vogliamo un’economia espansiva, non austera, ridistributiva con un prelievo fiscale giusto. Anche l’adesione del PD al Partito del Socialismo Europeo ha creato la condizione per l’unita’ dei riformisti e per riportare gli ideali socialisti al centro del dibattito politico”. Lo dice Roberto Nativi, Coordinatore Democratici & Socialisti per Matteo Renzi. “E’ in questo contesto- aggiunge- che l’associazione nazionale ” Democratici & Socialisti per” nasce e lo fa grazie a persone iscritte al PD e non. Si tratta di un’area culturale, di un modo di pensare, che certo non ha la volontà di creare correnti, ma vuole realizzare un laboratorio di libero pensiero che ponga al centro la persona, i valori della giustizia, dell’equità e del riformismo e che vede in Matteo Renzi la figura di riferimento per dare un vero cambio di rotta all’Italia”.

Io voto Matteo Renzi perché sono Democratico e Socialista

Stefano Mazzetti Democratici & Socialisti per

di Stefano Mazzetti (Sindaco di Sasso Marconi (BO) e Vice Coordinatore Nazionale Democratici & Socialisti)

“Io voto Matteo Renzi perché sono Democratico e Socialista e credo nei valori di giustizia ed equità che quelle parole significano.

Voto Matteo Renzi perché è colui il quale ha interpretato veramente lo spirito con cui è stato concepito il Partito Democratico: un mix di culture progressiste, capaci di capire le necessità e le nuove sfide del tempo in cui siamo e di governarlo, che guarda al futuro con ottimismo ma senso della realtà, che pensa che merito e bisogno possano convivere insieme.
Voto Matteo Renzi perché è stato l’unico segretario che ha fatto aderire il PD al PSE ed e’ portatore di quella politica delle riforme che è nel Dna di un vero partito socialista e riformista
I valori del riformismo non si enunciano si praticano.

Per tutte queste ragioni ho promosso il progetto di democratici e socialisti per Renzi perché e’ il momento di mettersi gioco per i nostri
valori, per il Partito Democratico e per il nostro paese”.

 

DA LOCRI STRAORDINARIA RISPOSTA ALL’ARROGANZA DELLE MAFIE, IL MONDO POLITICO HA IL DOVERE MORALE DI SOSTENERE CHI LOTTA CONTRO L’ ILLEGALITÀ E LA CORRUZIONE

di Roberto Nativi

“Le oltre 25mila persone che hanno sfilato in corteo a Locri nella XXII Giornata della memoria e dell’impegno, e le migliaia di cittadini scesi in piazza in tutta Italia in nome della giustizia e della legalità, sono la straordinaria prova di quanto sia ancora alto l’impegno sociale e morale contro la violenza e l’arroganza delle mafie, e rappresentano la risposta migliore alle scritte ingiuriose contro Don Ciotti. Tutto il mondo politico deve tenere bene in mente le parole pronunciate oggi dal presidente dei Libera: la mafia si annida nell’indifferenza, nella superficialità, nel quieto vivere. Sostenere chi lotta la criminalità organizzata, ogni giorno, cercando di cambiare e aiutare dal basso le persone, è un dovere morale per tutti”.

Nasce l’associazione culturale “Democratici & Socialisti per”

L’associazione culturale “Democratici & Socialisti per”, che aderisce a livello nazionale all’ area socialista del PD, vuole esprimere la propria posizione politica in merito alle candidature per la segreteria nazionale del Partito Democratico.
L’associazione, nata nel maggio 2016, si è impegnata in questi mesi in varie iniziative del PD e in vari dibattiti in tutte le realtà toscane e nazionali.
L’Associazione ha sempre ritenuto necessario un profondo cambiamento del nostro Paese per uscire da una fase di stallo e di immobilismo che da ormai più di 20 anni non lo fa crescere come meriterebbe.
Per noi il Partito Democratico è l’unica realtà politica, adesso, in grado di perseguire e realizzare efficacemente questo risultato. E’ arrivato il momento che ci sia un chiarimento forte e un progetto di lungo respiro per il nostro Paese. Abbiamo vissuto con felicità l’ascesa di Matteo Renzi alla Segreteria del Partito Democratico, vivendo la fase di cambiamento e di rinnovamento che essa portava ed ha oggettivamente portato, con sé. Abbiamo vissuto con difficoltà i continui dibattiti e le persistenti divisioni interne nel PD, abbiamo vissuto con incredulità e dispiacere una scissione dovuta più a personalismi che a ragioni politiche reali, sperando però che questa aiuti ad avviare un nuovo corso per il Partito Democratico e per il nostro Paese. Finalmente un vero rinnovamento!
Abbiamo mal sopportato la strumentalizzazione della parola “socialista” da parte di chi, forse per un ritorno di moda, la ha ritenuta utile “al momento” per poi dimenticarne i valori poco dopo. Noi siamo socialisti e socialiste italiane perché c’è bisogno di socialisti e socialiste, non per moda né per utilità.
Riteniamo che il Congresso del Partito Democratico che si celebrerà tra qualche mese sia un’occasione unica per confrontarsi anche in maniera aspra, ma nell’intento di riaffermare temi di sinistra, rilanciare proposte, fare dibattiti e tornare a parlare ed ascoltare la gente.
Però, finito il confronto, ci deve essere una linea ed un obiettivo comune che abbia come unico scopo l’interesse del Paese, che ha bisogno di essere governato con concretezza.
Quindi chi fa parte del Partito Democratico adesso deve esprimere una propria posizione.
Per noi Matteo Renzi incarna il candidato naturale per questo progetto di cambiamento ed è per questo che gli continuiamo a esprimere la nostra convinta adesione alla sua candidatura alla Segreteria del Partito Democratico, convinti che dopo il dibattito congressuale saprà unire intorno al suo progetto tutte le anime che compongono il PD.
“Non ci interessa dividere, non vogliamo scindere, non vogliamo distinguere, ci interessa solo essere portatori dei valori socialisti che in un Partito di centro sinistra come il Partito Democratico, non possono mancare. Per noi Democratici e Socialisti del Pd – sostiene Roberto Nativi – Presidente dell’Associazione – la parola Unità è un valore da portare avanti e riaffermare con forza e coraggio. Non vogliamo più assistere a scissioni né a facili protagonismi senza visione politica. Noi vogliamo dare voce al merito e ai bisogni, contribuire a rafforzare i temi della giustizia sociale nel Paese e all’interno del Pd che per noi ha tutte le caratteristiche di un grande partito riformista”.

NEGLI ULTIMI ANNI IN ITALIA LA VOCE SOCIALISTA È MANCATA DI FORZA E INCISIVITÀ NON RIUSCENDO AD INCANALARE VERSO VALORI GIUSTI LE GRANDI TRASFORMAZIONI DEL NOSTRO PAESE

di Roberto Nativi

“Negli ultimi anni in Italia la voce socialista è mancata di forza e incisività non riuscendo ad incanalare verso valori giusti le grandi trasformazioni del nostro Paese. Il compito dei Socialisti & Democratici è riportare questi valori al centro della politica attraverso nuovi modelli economici che pongano al centro la persona. Vogliamo un’economia espansiva, non austera, ridistributiva con un prelievo fiscale giusto. I partiti in questi ultimi anni non sono stati in grado di dare risposte adeguate, ma noi Socialisti & Democratici crediamo nel valore delle riforme portate avanti dal PD grazie alla spinta innovativa di Matteo Renzi. Anche l’adesione del PD al Partito del Socialismo Europeo ha creato la condizione per l’unità dei riformisti e per riportare gli ideali socialisti al centro del dibattito politico. E’ in questo contesto che l’associazione nazionale “Socialisti & Democratici per” nasce e lo fa grazie a persone iscritte al PD. Si tratta di un’area culturale, di un modo di pensare, che certo non ha la volontà di creare correnti, ma vuole realizzare un laboratorio di libero pensiero che ponga al centro la persona, i valori della giustizia, dell’equità e del riformismo e che vede in Matteo Renzi la figura di riferimento per dare un vero cambio di rotta all’Italia”.

RAI: “NOTTE SICURA CON ISORADIO”, SODDISFAZIONE PER IL SERVIZIO PUBBLICO

primarie pd

di Roberto Nativi

“Notte sicura con Isoradio. E’ con grande soddisfazione che i Socialisti per Matteo salutano l’inizio di un nuovo programma Rai perfettamente ascrivibile nella mission del servizio pubblico: un programma di informazione per giovani e non solo che mette insieme i temi della sicurezza stradale a buona musica, programma ideato e realizzato valorizzando le innumerevoli risorse interne della Rai”.