fbpx

Lettera aperta di Roberto Nativi al mondo socialista

Care compagne e cari compagni,

Manca poco più di un mese all’appuntamento con le urne. Sappiamo tutti quanto sia importante la data del 4 marzo; lo si dice, del resto, di tutti gli appuntamenti elettorali, forse proprio perché ciascuno di essi rappresenta uno spartiacque tra visioni del mondo e valori.

Questa appuntamento elettorale, permettetemi di dire, io credo sia però forse più importante di altri: il futuro governo del Paese è conteso, come mai prima d’ora, da un ampio spettro di forze avversarie della democrazia, che minacciano non solo l’alternanza tra riformisti e conservatori, ma la stessa tenuta democratica che potrebbe vacillare di fronte a populisti, neofascisti e leghisti.

Non sappiamo in che Paese ci sveglieremo il 5 marzo, ma sappiamo che ce la metteremo tutta fino ad allora per dare il nostro contributo.

C’è qualcosa di cui abbiamo la certezza però: alla luce delle candidature, e alla luce di quanto successo in questi anni, i Democratici e Socialisti rappresentano una delle poche forze socialiste presenti sul territorio nazionale che incarna lo spirito di una storia lunga più di 125 anni.

D&S è un’associazione politica nata con una missione precisa, figlia di un bisogno imprescindibile: la missione è quella, ardua, di dare continuità nel tempo d’oggi agli ideali del socialismo, riannodando un filo rosso che lega le esperienze di milioni di donne e uomini e che ha contribuito a fare del nostro Paese un paese più forte, più civile, più giusto e più libero.

Il bisogno è quello di rafforzare lo schieramento di centrosinistra di riportare all’impegno chi si era allontanato, evitando però il gioco ormai esausto dei micro-partiti e delle nostalgie. Per questo abbiamo scelto di impegnarci direttamente nel PD, iscritto al PES, che è il solo partito a svolgere una funzione assieme riformista e di popolo.

Noi D&S non siamo e lo stiamo dimostrando con i fatti, un’associazione creata per essere un mero comitato elettorale, una fabbrica di “poltrone” creata per farsi eleggere da qualche parte.

Certamente ci riconosciamo di più in alcuni candidati, ma siamo convintamente in squadra con Matteo Renzi e con tutto il PD per proseguire un’esperienza di governo riformista che stata fortemente orientata verso i diritti civili e sociali, tra cui il reddito di inclusione, le nuove tutele sul lavoro autonomo, le unioni civili e la sanità.

Crediamo che solo con la nostra presenza all’interno di un partito strutturato e plurale come ii PD il mondo socialista possa ancora rendersi utile. Valga per tutti l’esempio del presidente del gruppo S&D al Parlamento europeo, Gianni Pittella, e il contributo importantissimo di Tommaso Nannicini alla stesura de! programma del PD.

Partecipiamo a un progetto per il Paese e noi crediamo che in questo progetto non possano mancare gli ideali di un’area socialista che sappia ricostruirsi partendo dal basso, dalla partecipazione e dalle competenze, ridando cosi forza ad un’idea di società solidale, aperta, giusta, e protagonista in un’Europa unita.

Un piccolo rammarico lo abbiamo avuto in questi giorni convulsi: quello di vedere figure importanti del mondo socialista non essere parte di questa partita. Alla stesso tempo, però, siamo coscienti di quanto l’esperienza de! socialismo, animata da milioni di persone, vada al di la dei personalismi e poggi su una storia che ciascuno deve difendere.

Noi sentiamo sulle spalle l’importanza di avere questo ruolo e abbiamo bisogno di ognuno di voi.

Basta scissioni dell’atomo, divisioni personalistiche mirate ad interessi più personali che politici, serve una assunzione di responsabilità; sono convinto si debba ritornare alla radice, ovvero tornare ad esprimere gli interessi di vaste parte della popolazione che sono colpite da una disparità, economica e di diritti, che noi SOCIALISTI da sempre rappresentiamo lottando per la Giustizi Sociale e per la Libertà.

E’ arrivato ii momento di ritornare d unirci e fare sentire la nostra voce.

Buon lavoro a tutti noi,
Roberto NativiCoordinatore Nazionale D&S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *