roberto-nativi

Bisogna superare le divisioni e fare fronte comune contro il populismo

di Roberto Nativi

“L’agenzia Fitch rating parla chiaro: bisogna superare le divisioni e fare fronte comune contro il populismo che fino ad oggi ha impedito al governo di esprimersi al meglio sulle questioni fiscali e in merito alla riduzione del debito. Il declassamento dell’Italia è dunque un forte campanello d’allarme arrivato pochi mesi dopo le dimissioni dell’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi. Purtroppo spesso nei palazzi del potere le strategie politiche prevalgono sull’interesse della popolazione. Così creare instabilità è diventato lo sport preferito di quelli che vorrebbero tanto la poltrona del potere. Il rischio come ci ricorda Fitch è che l’Italia ne esca fuori indebolita e meno credibile. Ma sono altresì certo che il governo farà di tutto per correre ai ripari nel minor tempo possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *